Restauro di una cassa d'organo

Restauro della cassa d'organo dorata e policroma (Cipri) del sec. XVI Chiesa Parrocchiale di Monte S. Giovanni (BO)

Stato di conservazione prima dell'intervento di restauro:

La cassa d'organo, in legno di abete e pioppo (cm 230 altezza, cm 140 larghezza, cm 70 lato) si presentava dipinta a tempera magra con dorature a foglia sugli intagli e sulle modanature. La policromia era in parte alterata da abrasioni e da aloni di umidità (che a sua volta avevano trattenuto la polvere); le dorature in alcuni punti tendevano a sollevarsi ed a staccarsi, mancava completamente il cornicione superiore, la cornice frontale e le cornici dei capitelli delle lesene. Si notava inoltre la rosura recente di insetti xilofagi.

In seguito ad esame in laboratorio si potè constatare che dal punto di vista strutturale  la cassa in oggetto era composta da una parte cinquecentesca (prospetto, lesene laterali e una parte di fiancata) e da una parte settecentesca (fianchi e parti inferiori). Da saggi eseguiti si rilevò un'altra decorazione sotto quella visibile, presumibilmente quella originale sia per qualità della materia che per perizia esecutiva.

Dove Siamo
Via dell'Industria, 8
42019 Scandiano
Reggio nell'Emilia, Italy
Contattaci
Tel e Fax: 0522.98.32.84
E-mail: info@restauratoriassociati.com
Restauratori associati
Copyright © 2018 Restauratori Associati s.n.c.
Laboratorio di restauro ligneo
P.IVA 01870140355 | Privacy | Website by Clicom